Cerca...
Dialettiche del suono-Dissonanzen al Riot Studio
dissonanzen / blog

Dialettiche del suono-Dissonanzen al Riot Studio

20/03/2015
Dialettiche del suono-Dissonanzen al Riot Studio

Sabato 11 aprile ore 20.30
Angelus Novus
 
Tommaso Rossi, flauti
Vincenzo Gualtieri, elettronica
Musiche di Jacob van Eyck, Georg Philipp Telemann, Edgar Varèse, Alessandra Bellino,  Vincenzo Gualtieri.

Il primo appuntamento della II Edizione di Dialettiche del Suono- Dissonanzen al Riot è dedicato all'incontro tra strumento acustico e strumento elettronico, tra musica antica e musica contemporanea. Il duo formato da Tommaso Rossi e Vincenzo Gualtieri propone sotto il titolo Angelus Novus (che riecheggia il famoso quadro di Paul Klee) musiche di Telemann, Van Eyck, Vincenzo Gualtieri, improvvisazioni live, e la prima esecuzione assoluta di Lasso vo io…, brano scritto da Alessandra Bellino per flauto dolce amplificato e riverberato e dedicato a Tommaso Rossi, ispirato ad alcuni versi dell'Arcadia di Jacopo Sannazaro. Come scrive Alessandra Bellino "  la sperimentazione rende possibile la presenza di multifonici e suoni  di bordone fuori estensione,  coadiuvati dalla voce nello strumento.  Le  radici popolari sono filtrate attraverso immagini che, come flashback, riaffiorano da lontano, evocazioni e nostalgie di un passato non più riconoscibile, ma pur sempre presente nel nostro DNA a ricordarci da dove proveniamo".

Categorie

Ensemble

Ensemble Dissonanzen

Dissonanzen nasce nel 1993, ad opera di Marco Vitali e Massimo Bonfantini, per colmare una storica lacuna delle stagioni concertistiche napoletane, ovvero sviluppare un discorso di diffusione sui linguaggi musicali contemporanei.
Dissonanzen è oggi un collettivo artistico che opera nel campo del repertorio musicale contemporaneo e delle sperimentazione sui nuovi linguaggi.

Seguici

Cerca