ensemble

Dissonanzen nasce a Napoli nel 1993, presentando, con continuità, capolavori musicali del Novecento storico, sperimentazioni degli anni ’60 e ’70, novità assolute di musica, danza e teatro musicale. Dissonanzen cerca di guidare il suo pubblico attraverso un percorso accidentato e stimolante, intrecciando le sue sorti a quelle degli ambienti più vivaci dell’arte e del teatro napoletano, delle Università partenopee, degli Istituti di Cultura esteri, delle principali istituzioni musicali. Dal 1993 Dissonanzen ha realizzato a Napoli quattordici rassegne concertistiche.

Nel corso degli anni, all’interno dell’attività dell’Associazione, si è sviluppato sempre di più il lavoro dell’ENSEMBLE DISSONANZEN, un organico cameristico nato all’interno dell’attività di produzione musicale dell’Associazione. Dal 2002 l’Ensemble ha suonato per Fondazione Premio Napoli (Teatro Mercadante), Centro di Musica Antica ’Pietà de’Turchini’ (Maggio dei Monumenti-Teatrino di Corte di Palazzo Reale), Amici della Musica di Trapani e di Modena, Musica Insieme di Bologna, Natura Déi Teatri e Festival Traiettorie di Parma, Civita Festival, Festival Musica e Filosofia di Maratea, Festival Time Zones di Bari, Festival Internazionale di Ravello, Ravenna Festival, Giovine Orchestra Genovese, Signal Festival, Festival di Salisburgo, Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, Festival Est-Ovest di Torino. Festival Urticanti) collaborando con musicisti quali Michel Godard, Cristina Zavalloni, Enrico Baiano, Markus Stockhausen, Agostino di Scipio, Jim Pugliese, Stefano Scodanibbio, Alvin Curran, Marco Angius, Giorgio Battistelli, Marc Ribot, Adam Rudolph, David Ryan, Gianni Trovalusci.

Nel 2008 è uscita, sempre per la Mode Records, una monografia sulla musica da camera di Hans Werner Henze, preceduta nel 2006 da un cd su Dallapiccola e Petrassi e, nel 2005, da un cd realizzato con Markus Stockhausen e Tara Bouman. L’ultimo progetto discografico dell’Ensemble Dissonanzen è “Pietrasanta Project” realizzato in collaborazione con l’Is Jazz Ensemble e l’ISMEZ.

In occasione del ventesimo anniversario di Dissonanzen nel 2013 è uscito per Die Schachtel un box di 5 cd che presenta una panoramica esauriente sull'attività del gruppo nel campo dell'improvvisazione.

 

fai click sull'immagine per ingrandire