Il violino di Rotschild

 

Lunedì 21 maggio 2012 ore 19

Sala Sisto V-Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore

Il Violino di Rotschild

Testo di Anton Cechov 

Musiche di Dmitri Shostakovich Quintetto con pianoforte

voce recitante Renato Carpentieri 

pf. Dario Candela

Il Circolo Artistico Ensemble

Giuseppe Carotenuto violino

Nicola Marino violino

Giuseppe Navelli viola

Manuela Albano violoncello

 

 Il secondo appuntamento del Festival (21 maggio 2012, Sala Sisto V del complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore) vedrà la partecipazione del Circolo Artistico Ensemble, gruppo aderente alla rete ‘Namusica.

Specializzato nel repertorio del primo ‘900  il Circolo Artistico Ensemble (www.ilcircoloartistico.com) ha proposto opere talvolta inedite di autori italiani ottenendo il riconoscimento di grandi interpreti che li hanno affiancati nelle esecuzioni: con Aldo Ciccolini al Teatro Mercadante di Napoli, con Bruno Canino al Teatro La Fenice di Venezia. Roberto De Simone ha affidato al gruppo la suite “ In morte della tarantola” eseguita in prima assoluta a Parigi e poi in Germania. Da qui è nato il progetto TaranTODAY –con l’intento di  commissionare nuove composizioni che reinterpretino la musica popolare del Sud Italia. Forti di una consolidata esperienza concertistica il CAE si è esibito al fianco di A. Meunier, R. Filippini, A. Pay, S. Cappelletto, C.Bruno, A. Salvatore, F. Manara, con gli attori R. Carpentieri e R. De Cicco e con Movimento Danza. Nel 2011 uscirà per Naxos in prima mondiale un CD dei quintetti di Mario Pilati e Achille  Longo con la partecipazione di Aldo Ciccolini. Il CAE è una formazione ad organico variabile costituita in prevalenza da musicisti napoletani vincitori di concorsi presso il San Carlo di Napoli, il “Cortot” di Parigi, la Musikhochschule di Francoforte e l’Accademia Chigiana di Siena. Insieme hanno fondato il Centro Italiano di Musica da Camera tra le cui attività c’è la gestione della Biblioteca Mario Pilati dalla quale il Circolo Artistico Ensemble trae preziosi inediti e materiale da inserire nel suo repertorio.

 

Il progetto presentato da Il Circolo Artistico Ensemble è un originale incontro tra il racconto di Cechov “Il violino di Rotschild” e la musica di Dmitri Shostakovitch e vedrà la presenza come voce recitante di Renato Carpentieri.

Il bellissimo e struggente racconto di Cechov narra della vita di un povero villaggio delle pianure sarmati dove il protagonista  giunge solo alla fine della sua amara esistenza a comprendere il valore della vita sua e quella di coloro, tra cui un amico ebreo, che aveva costantemente maltrattato solo a causa di stupidi pregiudizi. La sobrietà di Carpentieri, evocatore di un cosmo di diseredati si armonizza con la sofferenza sublimata della musica di Shostakovich, ruvida e di grande impatto emotivo, interpretata da il Circolo Artistico Ensemble.

 

 

21/05/2012 • 19:00 • Napoli
Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore, Sala Sisto V